Bill Gates e Microsoft Research tracciano il futuro dellinformatica

Workspace

Il centro ricerche informatiche di Microsoft festeggia il suo decimo anniversario di attività

In occasione dei primi dieci anni di vita di Microsoft Research, Bill Gates, Chairman e Chief Software Architect di Microsoft Corp., ha invitato le principali aziende del settore e le organizzazioni di ricerca di tutto il mondo ad aumentare il supporto a favore della ricerca informatica a lungo termine, guardando aldilà della nuova generazione di prodotti tecnologici e dellattuale situazione economica. Gates e i principali ricercatori di Microsoft Research hanno inoltre illustrato alcune tecnologie innovative in via di sviluppo presso i centri di ricerca Microsoft e hanno discusso del futuro dellelaborazione. Dieci anni fa abbiamo creato Microsoft Research con lobiettivo di trovare la risposta a una delle maggiori sfide nel campo informatico sviluppare nuove tecnologie in grado di permettere ai computer di vedere, ascoltare e imparare, rendendo così linterazione con essi semplice e naturale come dialogare con un amico, ha detto Gates. I progressi compiuti da allora sono stati straordinari ma la strada da compiere è ancora lunga. Indipendentemente dallattuale congiuntura economica, siamo convinti che lintero settore informatico e le organizzazioni di ricerca governative debbano continuare a investire nella ricerca a lungo termine. Senza la ricerca, infatti, è impossibile sviluppare le basi tecnologiche sulle quali le future generazioni svilupperanno prodotti innovativi. In occasione del convegno Future Forum organizzato a Redmond, Microsoft ha fornito dimostrazioni dei progetti attualmente in corso presso Microsoft Research. Tali progetti, destinati a esplorare i confini della tecnologia in numerose aree, comprendono un Sensing Pocket PC, che modifica le applicazioni installate sul dispositivo sulla base di sensori che avvertono il tatto, linclinazione e il movimento; un software text-to-speech in lingua cinese per accrescere la produttività degli utenti asiatici; un software di ricostruzione capace di creare modelli tridimensionali partendo da dipinti rinascimentali e altre opere darte; SideShow, un tool per comunicazioni di gruppo che utilizza una videocamera desktop per determinare lidentità degli utenti e creare task bar e buddy list personalizzate; un software di face-mapping in grado di eseguire rapidamente la scansione del volto di una persona tramite una normale videocamera desktop, costruendone un modello tridimensionale utilizzabile per le comunicazioni personali, i siti e-commerce o i videogiochi. I ricercatori Microsoft sono impegnati in progetti a lungo termine proiettati da 3 a 10 anni in avanti rispetto ai prodotti presenti sul mercato oggi, ma gli effetti delle tecnologie da loro sviluppate sono percepibili praticamente in tutte le soluzioni Microsoft esistenti. Tra esse figurano, ad esempio, la tecnologia ClearType per la visualizzazione dei caratteri a schermo, i correttori grammaticali e le funzionalità di Microsoft SQL Server che consente di effettuare analisi rapide di schemi complessi di dati. Prodotti rilasciati sul mercato recentemente, come il sistema operativo Windows 2000 e la famiglia Office XP incorporano numerose innovazioni tecnologiche sviluppate proprio da Microsoft Research. Grazie alla sua struttura di ricerca libera e un efficace processo di trasferimento di know how tecnologico, Microsoft Research è stata in grado di fornire negli ultimi dieci anni numerosi e preziosi contributi allo sviluppo dei prodotti della società, ha dichiarato Rick Rashid, Senior Vice President di Microsoft Research. Tuttavia, Bill Gates e io siamo impazienti di vedere i prossimi dieci anni della Ricerca Microsoft. Linformatica, infatti, si sta avvicinando rapidamente al momento in cui le previsioni di molti scrittori di fantascienza, relative a una tecnologia presente in ogni momento della vita quotidiana di tutti noi, diventeranno realtà. Fondata nel 1991, Microsoft Research è specializzata in ricerche di base e applicate nei settori dellinformatica e della progettazione software. Lobiettivo di Microsoft Research è quello di sviluppare nuove tecnologie in grado di semplificare e migliorare lesperienza di elaborazione degli utenti, riducendo i costi di stesura e manutenzione del software e facilitando la creazione di nuove tipologie di applicazioni. Microsoft Research impiega oltre 600 persone in progetti relativi a più di 40 aree informatiche. I ricercatori di cinque centri situati in tre continenti collaborano attivamente con istituzioni accademiche, enti di ricerca governativi e altre organizzazioni specializzate in settori quali il riconoscimento vocale, le interfacce utente, i tool e le metodologie di programmazione, i sistemi operativi, le reti, la grafica, lelaborazione del linguaggio naturale e le scienze matematiche. Microsoft Research rappresenta un elemento chiave nellimpegno di Microsoft volto a favorire il progresso tecnologico. Per lesercizio in corso Microsoft ha pianificato investimenti nella ricerca e sviluppo per quasi 5 miliardi di dollari. Maggiori informazioni riguardanti Microsoft Research sono reperibili allindirizzo http://research.microsoft.com/msrnews/anniversary/ .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore