Bill Gates: la decade digitale parte da Windows Home Server

CloudServer

In contemporanea al
keynote di
Bill Gates, Hp ha svelato MediaSmart Server

Microsoft nel keynote di Bill Gates al Ces ha annunciato l’avvio della decade digitale e svelato Windows Home Server, dispositivo di back up e distributore casalingo di contenuti digitali. Il software lavora insieme al MediaSmart Server di Hp. La convergenza dunque ritorna in grande stile con un dispositivo di archiviazione e condivisione centralizzato di tutti i media digitali, compresi fotografie, video amatoriali e registrazioni Tv. L’applicativo usa una versione adattata di Windows Server 2003 e tecnologie di Redundant Array of Independent Disks (RAID), che dall’enterprise fanno capolino nell’elettronica di consumo. HP MediaSmart Server è basato su chip Amd (ma Intel ha già presentato reference design) e verrà lanciato nel terzo trimestre, da 500 a 1000 dollari. Windows Home Server è inoltre in grado di effettuare push di contenuti in automatico verso dispositivi mobili che si connettono al network. In futuro potrebbe espandersi nell’home automation, nell’ambito della domotica, per monitorare la sicurezza dell’abitazione e agire da centralina telefonica. Ma la decade digitale annunciata da Bill Gates non si ferma al Windows Home Server: la connected experience non si ferma alle nuove funzionalità shadow copy, nuovo tool di foto gallery DVD photo gallery tool e programmi di correzione di fotografie digitali, ma va oltre:IpTv (in diretta o on demand) su Xbox 360 presto in arrivo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore