Bill Gates: Surface e Windows 8 sono la nostra grande occasione

AziendeMarketing
Bill Gates alla ricerca del Ceo di Microsoft

Bill Gates è consapevole che Windows 8 scommette su nuove forme di input – dal touch, alla videocamera e al linguaggio – e nel tempo Windows 8 e Windows Phone 8 evolveranno in una singola piattaforma

In queste ore a Redmond c’è nervosismo. Windows 8 sarà rilasciato il 26 ottobre, mentre stasera (ora italiana) Apple presenterà il mini iPad, un tablet dal prezzo aggressivo, con cui andrà all’assalto delle scuole digitali, dove i Pc Windows vincevano grazie ai prezzi competitivi. Ma la partita inizia solo ora, con l’arrivo di Surface e dei Pc, tablet e ibridi Windows 8. Il co-fondatore di Microsoft Bill Gates, intervistato da Steve Clayton, difende Surface e Windows 8, definendoli la “nostra grande occasione“.

Bill Gates parla di Surface e Windows 8
Bill Gates parla di Surface e Windows 8

Il futuro di Windows è con il touch e l’esperienza tablet, e il co-fondatore di Microsoft, che da anni fa il filantropo a tempo pieno con la Bill & Melissa Gates Foundation, osserva l’energia che Microsoft ha infuso nel lancio dei nuovi prodotti. Bill Gates è consapevole che Windows 8 scommette su nuove forme di input come il linguaggio, la videocamera e lo sfioramento delle dita sugli schermi multitouch, e nel tempo Windows 8 e Windows Phone 8 evolveranno in una singola piattaforma. Bill Gates si dice impressionato dalla qualità del Surface, un “grande prodotto”: “Da quando ho il mio Surface RT lo uso di giorno e di notte“. Surface RT è “assolutamente incredibile“.

Microsoft Surface è già sold out: esaurito in poche ore. Surface, che ha una lunga durata della batteria, costa circa 499 dollari, quanto l’iPad, ma con la Touch Cover il prezzo si alza sui 599 dollari circa. Su Windows Store al momento sono in download 3,500 apps, Microsoft promette che si raggiungerà presto il traguardo delle 100 mila (come su Windows Phone): il porting di Unreal Engine IIIsu Windows 8 è già stato effettuato, e questo incoraggerà i titoli stile “Infinity Blade“.

Microsoft sta illustrando le differenze fra Windows 8 e RT, per non ingenerare confusione negli utenti consumer: in poche parole, Windows 8 è basato su chip Intel e permette la retro-compatibilità del software; Windows RT (come il Surface RT) è invece motorizzato con chip ARM, e non consente la retro-compatibilità dei vecchi programmi, ma si possono scaricare le nuove apps da Windows Store.

Secondo i giornali finanziari Microsoft spenderà 1.5 miliardi di dollari in marketing per pubblicizzare Windows 8 e RT.

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore