Bill Gates: troppo pochi i visti ai lavoratori stranieri

NetworkProvider e servizi Internet

Il rilascio con il contagocce dei visti H-1B rallenta ricerca e competitività negli Usa

Il Governo statunitense ha messo un tetto ai visti H-1B, quelli riservati a ricercatori e a figure professionali con diplomi o lauree universitarie e che consentono di lavorare negli Usa per un periodo di tre anni. Mentre nel triennio 2001-2003 il tetto dei visti rilasciati era fissato a 195.000, ultimamente si è assottigliato a quota 65.000. Per Micrososoft questa situazione sta creando problemi, soprattutto nella ricerca di figure professionali competenti e qualificate. India e Cina potrebbero presto approfittare della mancanza di skill in area statuintense. Simili politiche restrittive rallentano la ricerca, la competitività e l’innovazione negli Stati Uniti, a favore dei nuovi paesi emergenti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore