Bing cambia logo

MarketingNetwork
Microsoft aggiorna Bing
2 0 Non ci sono commenti

Microsoft rinfresca il motore di ricerca Bing, con un nuovo logo e la ricerca istantanea

Il redisign di Bing non è solo un refresh cosmetico, ma un aggiornamento funzionale. Microsoft lancia un nuovo logo di Bing (riprendendo il color arancio di uno dei quattro quadratini del logo di Microsoft), ma non si ferma qui. Il motore di ricerca di Redmond diventa più essenziale, senza fronzoli e soprattutto mira ad integrarsi sempre di più non solo con i servizi online ma anche con i dispositivi di Microsoft. Il nuovo approccio è Page Zero, una nuova funzione di ricerca che aiuta gli utenti ad ottenere risposte utili alle interrogazioni, prima di vedere apparire la tradizionale pagina della ricerca. Bing fornirà informazioni rilevanti ed opzioni da esplorare, già nei suggerimenti che si autocompletano (autofill suggestion) nella stringa di ricerca in cui gli utenti immettono le query.

Microsoft aggiorna Bing
Microsoft aggiorna Bing

Per sempio, se digitate Katy Perry, capiamo che cosa state cercando prima che abbiate completato la ricerca e vi offriamo un assagio di chi sia e suggeriamo anche altre popolari ricerche associate con la cantante” ha spiegato Lawrence Ripsher, general manager dell’esperienza d’uso di Microsoft  Bing,  in un blog post in cui sono illustrati i dettagli delle novità di Bing.

Per le interrogazioni “high-confidence”, Microsoft ha poi creato la nuova area Pole Position. L’opzione mostra informazioni dettagliate come le condizioni meteo attuali in una particolare città e presentazioni integrate in cima alla pagina, per evidenziare e capire quali sono le priorità degli utenti. Il numero di colonne è stato tagliato: da tre a due, mentre Glance nasce dalla fusione tra Snapshot e Sociale Sidebar. Bing metterà fra i risultati informazioni rilevanti ed aggiornamenti di stato provenienti dai Social media.

Bing è la ricerca di Office e Windows 8.1.  Bing è ben più di un motore di ricerca, bensì una tecnologia di indexing e graphing che equipaggia l’OS di Microsoft. Capiremo meglio la strategia di Bing quando Microsoft svelerà Cortana, la risposta di Redmond all’assitente personale Siri e a Google Now.

Ad agosto 2013 Google deteneva il 67% del mercato della ricerca online negli USA, contro il 17.9% di Microsoft Bing, secondo ComScore. Bing e gli altri servizi Internet nella trimestrale, chiusa a fine giugno, erano in rosso per 1.28 miliardi di dollari. Anche Yahoo!, con cui Microsoft ha siglato un patto decennale e che sta rifocalizzandosi sotto la guida del Ceo Marissa Mayer, dopo l’acquisizione di Tumblr, ha di recente rinfrescato il logo.

Bing cambia logo

Image 1 of 4

La ricerca di Katy Parry sul motore di ricerca Bing

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore