Bing si integra con Facebook. Internet Explorer salirà su Xbox con Kinect

AziendeMarketing
Bing a braccetto con Facebook

Il motore di ricerca Bing si fa in tre per integrarsi con il social network Facebook. Il browser Internet Explorer su Xbox 360, con il controllo vocale e le gesture di Kinect, sarà un piatto forte della fiera dei videogiochi E3

Microsoft ridisegna il motore di ricerca Bing per integrarsi con il social network Facebook, menre porta una versione completa della navigazione di Internet Explorer su Xbox 360 con i controlli della periferica, a mani libere, Kinect. Partiamo dalle novità di Bing. L’amicizia fra Bing e Facebook è di vecchia data, anche perché Microsoft possiede da anni una piccola quota del social network da 900 milioni di utenti, che sta per quotarsi a Wall Street. Il nuovo design di Bing rende il motore di ricerca più social. Quando si effettua un’interrogazione (query) la pagina di Bing si suddividerà in tre parti: la pate più ampia piazzerà i consueti risultati della ricerca; la colonna centrale elencherà le task associate con l’interrogazione, mostrando per esempio per la query “ristoranti”, mappe e pagine di prenotazione; la terza colonna sarà invece dedicata ai contenuti che arrivano dagli amici, con il nome di chi potrebbe aiutarvi e con i “like” degli amici. Gli utenti possono anche accedere ai loro profili di LinkedIn, Twitter e i social principali. Questo aggiornamento di Bing è il più importante nell’ultimo triennio, come ha spiegato il colosso di Redmond in un blog post. Bing detiene il 15.3% del mercato delle ricerche statunitensi, secondo ComScore a marzo, contro il 66.4% di Google e il 14% di Yahoo!: dal 2009 a crescita di Bing è avvenuta alle spese di Yahoo!, che all’epoca deteneva il 20% contro l’8% di Windows Live search e il 65% di Google.

Microsoft ha condotto un “blind test” di ricerca online, senza mostrare quale motore di ricerca venisse usato (se Bing o Google), e Bing è stato preferito nel 43% dei casi contro il 28% di Google. Qi Lu, presidente della divisione dei Servizi online di Microsoft, vuole che Bing reinventi la ricerca, la porta d’ingresso del Web, nell’era dei social network. La divisione dei servizi online ha subìto 6 miliardi di dollari di perdite nell’ultimo triennio, ma con il nuovo design a tre colonne spera di rilanciare la sfida al dominio di Google.

Altra importante novità riguarda Internet Explorer, che proprio ieri è finito sotto gli strali di Mozilla (ma di ciò parleremo in conclusione). Microsoft vuole portare la completa navigazione di IE su Xbox 360, rendendo il browser controllabile dalla periferica Kinect. Già Xbox 360 oggi include la ricerca vocale di Bing, ma aggiungendo IE 9, la console diventerà qualcosa di più di un hub multimediale. Xbox 360 permetterà agli utenti di navigare sul Web da salotto. E con l’integrazione delle gestures e i controlli vocali di Kinect, Xbox 360 acquista nuova rilevanza. Ora sotto test, Internet Explorer su Xbox sarà un piatto forte di E3, la fiera dei videogiochi.

Proprio Internet Explorer è stato ieri al centro di una rovente polemica di Mozilla contro Microsoft. Il colosso di Redmond è accusato di voler imporre IE come browser dei prossimi tablet Windows 8. In un post sul blog ufficiale, Mozilla spiega che, su dispositivi con processori ARM, l’unico browser che sarà consentito usare in modalità Windows Classica sarà Internet Explorer. Niente Firefox, né Chrome. Mozilla è già partita all’attacco di Microsoft, accusata di sfruttare “trucchetti” per imporre il proprio browser.

Il motore di ricerca Bing si fa in tre per integrarsi con il social network Facebook. Il browser Internet Explorer su Xbox 360, con il controllo vocale e le gesture di Kinect, sarà un piatto forte della fiera dei videogiochi E3

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore