BitDefender lancia allerta Facebook

CyberwarMarketingSicurezza

BitDefender mette in guardia gli utenti di Facebook che rischiano di permettere l’accesso sul loro computer ad un virus molto dannoso

BitDefender avverte gli utenti contro una nuova minaccia online. Due giorni fa, un malware che utilizza Facebook come esca ha causato parecchi
danni. Email apparentemente legittime comunicano agli utenti Facebook che, per ragioni di sicurezza, le password dei loro account sono state cambiate. A chi riceve questa comunicazione fasulla viene chiesto di aprire un file .zip allegato per scoprire la nuova password.

Invece di una nuova password, però, il file zip nasconde un Trojan.Dropper.Oficla.G. Come suggerisce il nome, questo malware contiene un software dannoso o potenzialmente indesiderato che viene fatto “cadere” (drop) e installato nel sistema.

Molto spesso il dropper installa una backdoor che permette l’accesso remoto e clandestino al sistema infetto. Questa backdoor potrebbe essere usata dai cybercriminali per caricare e installare sul sistema ulteriori software dannosi o potenzialmente indesiderati.

Occhio a malware via Facebook
Occhio a malware via Facebook
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore