BitTorrent e Warner Bros, è accordo

AccessoriWorkspace

L’intesa con uno studio di Hollywood mette l’accento sulle potenzialità del
software P2p piuttosto che sulla pirateria

Warner Bros. Entertainment Group e BitTorrent hanno concluso un accordo per utilizzare il software Peer to peer per distribuire film e trasmissioni televisive, a partire dall’estate con Dukes of Hazzard e Babylon 5. BitTorrent, dopo essere stato sinonimo di pirateria e file swapping, fa il suo ingresso nel mercato e ripercorre la svolta commerciale come il nuovo Napster. Gli show Tv verranno venduti a circa 1 dollaro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore