Black-out a Facebook e al Sidekick

CyberwarSicurezza

Il social network Facebook è rimasto inaccessibile a 150mila utenti per una settimana. Invece è bufera sul tilt e sulla perdita dati di T-Mobile Sidekick, a causa di un disservizio a Microsoft/Danger

Dopo i black-out a Gmail, ora negli Usa è polemica per altri due grossi tilt: uno ha colpito il T-Mobile Sidekick, l’altro il popolare sito di social network Facebook.

Solo lo 0.05% degli utenti di Facebook (150mila su 300 milioni di utenti attivi) ha sofferto il tilt che ha reso inaccessibile il sito per una settimana.

Il black-out del del Sidekick è invece più preoccupante: dovuto a un disservizio a Microsoft/Danger, nell’update del Danger Storage Area Network (SAN), è però forse inciampato sul mancato back up. La perdita dati inquieta:T-Mobile e Microsoft dovranno fornire spiegazioni sullo stato del recovery. Nel frattempo non è escluso che molti utenti del Sidekick non decidano di passare a Motorola Cliq con Google Android. Del resto Andy Rubin, ex di Danger, è passato ad Android.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore