BlackBerry 7 fa capolino sui nuovi smartphone Rim

Dispositivi mobiliMarketingMobilityWorkspace

Mike Lazardis, Ceo di Rim, annuncia cinque nuovi modelli Blackberry con il nuovo sistema operativo Blackberry 7. In attesa di QNX, la chance per rimanere nell’agone degli OS protagonisti del mercato da qui al 2015

Sono finalmente disponibili i piani di lancio dei nuovi smartphone con sistema operativo Rim Blackberry 7. Arriveranno entro la fine del mese di agosto ai distributori di tutto il mondo due modelli Blackberry Bold e tre BlackBerry Torch. Per la precisione si tratta di Blackberry Bold 9900 e 9930; i modelli Torch invece saranno Torch 9800, Torch 9850 e Torch 9860, modelli full touch con lo schermo molto ampio da 3,7 pollici, il più grande per un Blackberry. Tutti gli smartphone avranno un processore a 1,2 GHz, i Bold con la possibilità di registrare filmati in HD. I Blackberry Bold supportano poi NFC (Near Field Communication).

Mike Lazardis, Ceo di Rim, ha posto molta enfasi sugli annunci. Rim vanta la richiesta di più di 225 distributori e 500 certificazioni. In verità l’enfasi è giustificata dal fatto che BlackBerry 7 costituisce la testa di ponte tra il vecchio sistema e QNX, previsto per il 2012. Con QNX (Black Berry 8), Rim si giocherà la possibilità di rimanere come protagonista nell’agone della sfida tra OS mobile da qui al 2015. Da tempo il mercato richiede un aggiornamento significativo del sistema operativo di Rim, e per questa estate arrivano i nuovi modelli con Blackberry 7 Rim, in un anno nel complesso avaro di nuovi smartphone e di novità prodotto per Rim, se si esclude il PlayBook.

Blackberry 7 arriva a supportare Open GL ES 2.0 standard, rinnova il Messenger, assicura una velocità di navigazione fino al 40% più veloce, integra la seconda versione dell’applicazione per Facebook (2.0). Per il lavoro di ufficio Blackberry 7 offrirà la versione Premium di Documents To Go.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore