BlackBerry vuole tornare a essere profittabile

AziendeMercati e Finanza
Un trio di Android nel 2016 di BlackBerry
0 1 Non ci sono commenti

La priorità di BlackBerry consiste nel rendere profittabile il business dei dispositivi già quest’anno

Ancora una volta, BlackBerry delude le attese. Il vendor canadese amplia le perdite, anche se non mancano segnali incoraggianti: per esempio le perdite nel 2017 si attesteranno a 15 centesimi per azione contro i 31 centesimi previsti; il fatturato derivante dal software aumenterà del 21%.

BlackBerry vuole tornare a essere profittabile
BlackBerry vuole tornare a essere profittabile

La priorità del pioniere dell’email mobile consiste nel rendere profittabile il business dei dispositivi già quest’anno: Blackberry ha in cantiere due modelli mid-range con sistema operativo Android, uno con tastiera fisica e l’altro sarà completamente touch-screen. L’hardware rimane al centro delle strategie del Ceo John Chen, che in precedenza aveva fissato a settembre una decisione sul futuro dei device.

L’azienda ha chiuso il primo trimestre, registrando perdite stimate per 7 centesime per azione, mentre il fatturato è a quota 424 milioni di dollari, a partire dai 166 milioni di dollari di ricavi derivanti da software e servizi, in crescita del 21%. Ma il fatturato non ha raggiunto i 471 milioni di dollari previsti dagli analisti.

La nuova unità Mobility Solutions detiene il 36% dei ricavi. L’azienda ha venduto 500.000 dispositivi nel trimestre, rispetto ai 600.000 del precedente trimestre.

Nel 2017 Blackberry punta a un incremento del 30% del fatturato derivante da software e servizi.

Il mercato software, trainato dal settore medico, legale, finanza ed automotive, passerà da 525 milioni di dollari nel 2012 a 4 miliardi di dollari nel 2015, per impennarsi a 17.6 miliardi di dollari dal 2019.

Fairfax Financial Holdings ha fiducia nella strategia di Blackberry, che deve accelerare sulla sicurezza: è una “nicchia”, ma una “nicchia globale”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore