BlackBerry App World è l’App store di Rim

Mobility

Entro fine mese, Rim sfiderà Apple, Google Android e Nokia Ovi Store nel mercato dei negozi virtuali di applicazioni Web. A partire da Usa, Canada e Regno Unito

Annunciato ad ottobre, l’anti App store del Blackberry di Rim ha finalmente un nome: BlackBerry App World . E’ in arrivo: Rim aprirà il suo negozio virtuale di applicazioni Web entro fine mese. A partire da Usa, Canada e Regno Unito, e poi verrà localizzato nelle altre lingue principali.

Anche Rim, che a Barcellona ha presentato solo un ventaglio di applicazioni Web, ma niente di veramente significativo, lasciando a bocca asciutta i suoi fan, sta per tuffarsi nell’arena degli anti App store, per sfidare Apple (l’antesignana con l’App store per iPhone), Android Market di Google, Nokia Ovi Store (lanciato a Mwc, ma disponibile da maggio) e Samsung .

BlackBerry App World permetterà agli sviluppatori registrati di presentare le applicazioni a RIM, che (dopo il submitting) valuterà se includerle nello store online. I prezzi per gli sviluppatori potrebbero essere più alti, per attirare più sviluppator i rispetto ball’iPhone.

Gli utenti potranno acquistare le applicazioni in download utilizzando un account PayPal appena il servizio sarà aperto.

App Store conta 20mila applicazioni di terze parti, il doppio rispetto a due mesi fa, ed ha registrato 500 milioni di download , in pochi mesi, diventando il terzo “fenomeno” di casa Apple, dopo l’iPod e l’iPhone.

Gli inserzionisti si dicono pronti a inserire pubblicità sulle applicazioni degli App Store e widget.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore