Blackberry con cuore Intel

Aziende

I nuovi dispositivi utilizzeranno l’architettura Xscale e il processore Hermon

Intel e Research in motion (Rim) hanno annunciato un accordo di collaborazione in base al quale Rim integrerà chip e tecnologie di Intel nella prossima generazione dei suoi dispositivi Blackberry. Rim impiegherà infatti l’architettura Intel Xscale di Intel unitamente al processore Pxa9xx studiato proprio per telefoni cellulari e smartphone. In particolare il nuovo processore, noto anche con il nome in codice di Hermon, consentirà ai dispositivi Blackberry di utilizzare la tecnologia di trasmissione Edge. Tecnologia che si basa sulle tradizionali reti Gsm e che consente di gestire al meglio le trasmissioni dati, in modo un poco più efficace rispetto al Gprs attualmente usato dai terminali di Rim. L’annuncio non riguarda quindi la possibilità che Rim adotti la tecnologia di terza generazione e avrà una limitata portata nel nostro Paese dove la tecnologia Edge non è diffusa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore