Blackberry PlayBook sotto i 500 dollari

Dispositivi mobiliLaptopMarketingMobilityWorkspace

Rim promette che Blackberry PlayBook avrà un prezzo competitivo per sfidare la concorrenza nel mercato tablet. Ecco i vantaggi del tablet di Rim

Il tablet di Rim vuole sfidare Apple iPad anche sul prezzo. BlackBerry Playbook avrà un prezzo competitivo: sotto i 500 dollari. La “guerra dei prezzi” è uno dei fattori-chiave per contrastare Apple (che oggi detiene il 95% del mercato tablet). Il Co-Chief Executive Officer di Rim, Jim Balsillie, ha detto che Blackberry PlayBook non si tira indietro e accetta la sfida sul prezzo. iPad (il cui prezzo parte da 499 euro) è stato visto come l’anello mancante (o cià che colma il gap) fra smartphone e laptop: in 80 giorni ha venduto 3 milioni di unità, polverizzando le vendite di iPod.

Secondo Strategy Analytics, le vendite totali di tablet sono salite del 26% nell’ultimo trimestre a quota 4.4 milioni di unità (di cui 4.19 milioni di Apple iPad). Blackberry PlayBook sarà dotato di schermo touchscreen capacitivo da 7 pollici (1024 X 600), chip dual-core (ARM Cortex A9 da 1GHz), supporterà 1 gigabyte di RAM, e sarà equipaggiato con fotocamera posteriore da 5 megapixel e frontale da 3 megapixel per le videoconferenze. Arriverà a scaffale negli Usa a febbraio, poi nel resto del mondo.

Se il prezzo sarà uno dei vantaggi di PlayBook, l’altro indubbio vantaggio del tablet di Rim sarà Adobe Flash. iPad non è infatti in grado di far vedere video in Flash (il 75% dei video sul Web sfrutta tecnologia Flash). Nell’ultimo “battibecco” fra Steve Jobs e Rim, il Ceo di Apple ha definito PlayBook “dead on arrival” perché i 7 pollici sarebbero troppo piccoli: mentre Balsillie ha risposto che gli utenti sono “stanchi” del “controllo totale” della strategia business di Apple.

Da una ricerca dell’Upa, infine, emerge che i possessori di iPad in Italia considerano il tablet un mero Status Symbl e non lo portano mai fuori casa. In grande spolvero sono invece negli Usa le vendite di e-book grazie agli e-reader (Kindle e Nook), ma anche grazie agli iPhone: Forrester parla di un mercato e-book a quota un miliardo di dollari.

Come già previsto, il media tablet di Rim non è equipaggiato con il sistema operativo BlackBerry 6, ma con una piattaforma specifica per tanblet basata su QNX. Rim ha poi spiegato che PlayBook non richiede nuovi piani dati (in quanto il primo modello è solo Wi-Fi): per versioni 3G e 4G si dovrà aspettare l’anno nuovo. Sarà infine dotato di microHDMI e microUSB.

GUARDA il video: Blackberry PlayBook è il media tablet di Rim

Rim BlackBerry PlayBook
Rim BlackBerry PlayBook con Flash
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore