BlackBerry verso un accordo con l’India. Niente FaceTime per iPhone 4 in Qatar

MarketingNetworkProvider e servizi Internet

Il Canada spera che il Blackberry trovi presto un accordo con l’India. Apple iPhone esce senza FaceTime in Medio Oriente

Dopo il caos Blackberry, non si placano i problemi per l’avanzata degli smartphone in alcuni mercati con esigenze specifiche. Il ministro del commercio canadese è intervenuto per difendere il Blackberry: l’India dovrebbe essere vicina all’accordo con Rim. India sta cercando le garanzie per intercettare le comunicazioni (crittografate su Blackberry) nel rispetto della privacy e delle libertà individuali.

Rim ha offerto alle autorità giudiziarie indiane varie possibilità per monitorare i BlackBerry sospetti. L’Arabia Saudita ha raggiunto un accordo con Rim (contro la pornografia) per accedere al servizio di BlackBerry Messenger instant messaging che opera al di fuori del dominio criptato dell’azienda. Anche gli Emirati Arabi Uniti hanno dato un deadline a Rim fino all’11 ottobre.

Intanto Apple ha lanciato iPhone 4 in Qatar e Emirati Arabi Uniti, ma senza la videochiamata FaceTime (la video chat gratuita tra possessori di iPhone 4). La conferma di iPhone 4 senza FaceTime nel Medio Oriente non si sa se sia dovuta a esplicite richieste di questi paesi.

In genere in Medio Oriente la decisione di sospendere i servizi di comunicazione sarebbe motivata dall’impossibilità di intercettare e quindi decodificare il traffico effettuato tramite gli smartphone RIM e quindi in ultima analisi per motivi di sicurezza interna. Gli Emirati Arabi Uniti non sono nuovi ad episodi di censura o forte restrizione delle comunicazioni online e mobile (ricordiamo i casi dell’iPhone messo al bando e dell’oscuramento di Twitter).

L'iPhone senza FaceTime in Medio Oriente
iPhone senza FaceTime in Medio Oriente
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore