Blade in prospettiva

Workspace

Alberto Bozzo, vice presidente Emea di Hp PSG, delinea il trend del mercato
per tecnologie e prodotti

In occasione del’evento newyorkese di HP, Abbiamo chiesto a Alberto Bozzo, vice presidente EMEA di Hp PSG, di farci il punto e su quali sono i prossimi trend a livello di prodotti e tecnologie. Il mercato EMEA si sta muovendo a due velocita’, ha esordito il manager di Hp, ma si tratta di una differenziazione di tipo geografico, dove da un lato i paesi emergenti stanno crescendo molto piu’ velocemente di qeulli della “vecchia” Europa. In questo contesto Hp sta ottenendo risultati molto buoni, con una crescita profittevole, grazie anche ai suoi programmi di supply chain. In termini di prodotti, se da un lato il settore mobile cresce con un tasso 4-5 volte piu’ alto di quello dei Pc classici, una eccezione interessante e’ costituita dai Thin client, che crescono del 30%. Anche su questo versante Hp ha ottenuto dei buoni risultati con una crescita superiore a quella del mercato. Per i trend dei prodotti, quella delle workstation blade sembra essere molto promettente. Il poter concentrare in sistemi blade anche componenti come le workstation permetterà infatti di ridurre nettamente i costi di TCO. Per i desktop, stiamo assistendo a una trasformazione che diventera’ piu’ evidente in futuro, specialmente dal punto di vista dei form factor. Una interessante evoluzione per le grandi aziende potrà essere quella dei blade Pc, grazie anche all’ausilio dei Thin client. Abbiamo chiesto a Alberto Bozzo anche qualche dettaglio sulle implicazioni del prossimo arrivo di Windows Vista. In realtà anche se Hp sta preparando da tempo le sue macchine per l’arrivo del nuovo sistema operativo di Microsoft, e’ piu’ probabile che l’adozione di Vista sara’ piu’ rapida sul versante delle macchine del segmento consumer rispetto a quelle aziendali.

Di la tua in Vnu Labs Blog: Le novità di HP

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore