Blekko sfida Google con il social engine

MarketingNetwork

Nasce un nuovo motore di ricerca: un social engine con alcune opzioni interessanti

Nell’era di Facebook e Twitter anche il motore diventa social, come hanno capito Bing e Google con accordi milionari con i principali social networek. Ma qualcosa di più avanti è apparso all’orizzonte: Blekko.com è costato 24 milioni di dollari e ha inventato il social motore che consente agli utenti di promuovere o bocciare i risultati di una schermata a un’interrogazione.

L’algoritmo così impostato permette di aggirare lo spam, i siti fasulli il Black Hat Seo (isiti di malware che scalano il Top ranking) eccetera.

Il punto di forza di Blekko è lo slash: con / si ordinano i risultati secondo un criterio (/ date ordina per date; / tech: ordina per risultati tecnologici; /humor e /news sono molto popolari; e così via).

Le ultime statistiche sui motori di ricerca dicono che mentre Bing saliva dal 13.6% di luglio 13.9%, Yahoo! calava dal 14.6% al 13.1%. Invece Google cresceva leggermente dal 64.2% di luglio al 65% di agosto.

Blekko è il social motore
Blekko è il social motore
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore