Blinkx salta sulla ricerca video di Microsoft

AccessoriWorkspace

Msn e Live.com sfidano YouTube nella ricerca dei video online

Microsoft sigla un accordo anti YouTube, proprio nelle ore in cui quest’ultimo sembra vicino (ma l’ultima parola è ancora da pronunciare) a un’intesa con l’acerrimo rivale, Google. Microsoft, che ha in cantiere un suo servizio di video online in stile YouTube, vuole potenziare Msn e Live.com. Microsoft ha firmato un accordo con Blinks , azienda fondata nel 2004, per la ricerca dei video online. La tecnologia Blinks, già utilizzata da Bbc, Mtv e Sky News per esempio, infatti servirà per indicizzare e cercare i video sui servizi dedicati di Microsoft. La tecnologia di Blinks indicizza in base a riconoscimenti vocali e analisi contestuali delle immagini, per consentire anche di individuare la tipologia delle immagini ricercate (volti, panorami, ma anche keyword, frasi eccetera).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore