Blockbuster On Demand sfida Apple e Netflix

AccessoriWorkspace

Il servizio di video noleggio di Blockbuster toglie i veli al suo set-top box, per battere Apple Tv e Netflix. Il servizio on demand offre 10mila titoli, anche recenti e in qualità ad alta definizione

Nell’era dell’IpTv e delle Tv e dei download digitali, il video noleggio di Blockbuster cerca di stare al passo coi tempi: Blockbuster toglie i veli al suo set-top box e al suo servizio Blockbuster OnDemand , con 10mila titoli (anche recenti, comeForgetting Sarah Marshalle Get Smart), che sfida Apple Tv e Netflix. Il lettore digitale MediaPoint player, sviluppato dal produttore di dispositivi broadband 2Wire, secondo Reuters, consentirà agli utenti di Blockbuster di scaricare film in alta definizione, al prezzo di 1.99 dollari a titolo, mentre il set-top-box costa 99 dollari con 25 film. Inoltre il servizio on demand sarà aperto anche a chi non è abbonato a Blockbuster Online.

I clienti avranno 30 giorni di tempo per vedere i film, una volta scaricati sul set-top box, e dovranno vederli entro 24 ore da quando hanno premuto il tasto Play.

L’arena dei video e dei film online sembra affollata come non mai, da quando oltre a Apple iTunes, ci sono MySpace Tv, YouTube (con i film di Mgm)

Hulu.com e dei pionieri del settore come Amazon. Tuttavia Blockbuster vuole spendere sia il suo marchio sia la carta del set-top-box, per ritagliarsi il proprio mercato. I l servizio di affitto di film è infatti connesso ad un nuovo dispositivo hardware digitale in grado di scaricare titoli più recenti di quelli di sei mesi di Netflix.

Dopo aver acquisito Movielink , Blockbuster volta le spalle a servizi in branding con dispositivi esistenti come Microsoft Xbox 360 o TiVo.

Dal 15 dicembre, infine, gli utenti di Movielink.com saranno reindirizzati su Blockbuster.com.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore