Blu-ray e e-content rubano spazio ai Dvd

Workspace

Dopo i primi scricchiolii nel mercato videogame, anche il mercato dei Dvd è in frenata nel primo trimestre 2009. L’alta definizione e i contenuti digitali prendono quota

Oggi il Digital Entertainment Group (DEG) rende noto che neanche il mercato Dvd se la passa bene: anche il mercato dei Dvd cede il 14% nel primo trimestre 2009.

A frenare l’emorragia, è però l’alta definizione; il Blu-ray raddoppia e raggiunge la quota di 230 milioni di dollari, mentre i contenuti digitali crescono del 19% a 487 milioni di dollari.

A marzo il mercato statunitense videogiochi è sceso del 17% a quota 1,43 miliardi di dollari ovvero 4,25 miliardi di dollar per il primo trimestre (fonte: Npd).

Leggi anche: Siae, tra sprechi e bollini

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore