Bmc ottimizza i data center

Workspace

Una soluzione per analizzare e abbattere i costi delle infrastrutture It

I data center sono una delle principali voci di costo per l’elevata specializzazione degli ambienti dedicati a ospitare i server: regolazione del clima, pavimenti rialzati, meccanismi di sicurezza, costi operativi, manutenzione, gestione. Le soluzioni di Bmc per l’ottimizzazione dei data center rallentano la crescita fisica delle dimensioni di una sala server riducendo il numero delle macchine necessarie e massimizzando quindi l’utilizzo dello spazio. Il successo nell’attività di ottimizzazione di un data center richiede il consolidamento degli elementi che lo compongono e strumenti in grado di applicare la virtualizzazione.

Bmc Software ha annunciato il rilascio di una soluzione per l’ottimizzazione dei data center aziendali, capace di integrare e automatizzare l’intero ciclo di vita, dalla progettazione alla realizzazione, per progetti di consolidamento e virtualizzazione, garantendo che ogni intervento di modifica alla configurazione sia portato a termine con successo.

Bmc propone un intero procedimento, totalmente integrato con le direttive Itil, per i cambiamenti associati alla messa in opera dei server. L’insieme dei prodotti che compongono l’offerta Data Center Optimization comprende Virtualizer 2.5 e Performance Assurance 7.3 (entrambi già disponibili), ai quali si affiancano moduli che integrano soluzioni Bmc esistenti quali Atrium Cmdb, Discovery, Change and Configuration Management e Performance Manager 2.1. Discovery include ora anche la ricerca delle virtual machine Vmware e la loro configurazione. Le soluzioni Performance Assurance sono state estese al fine di fornire analisi delle prestazioni e modellazione predittiva finalizzata a consolidare Vmware e le altre più diffuse piattaforme.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore