Boom del Pagobancomat nel 2002

E-commerceMarketing

A poco più di un anno dallintroduzione delleuro gli italiani preferiscono sempre di più il pagamento elettronico.

Una crescita di oltre il 30% nelle transazioni pagobancomat è il dato più significativo emerso dal rilevamento sulle transazioni gestite nel 2002 da SSB, società leader nel settore dei sistemi di pagamento, nella sicurezza in rete e nella realizzazione e gestione di sistemi informatici, con 32 milioni di carte di pagamento e circa 5 miliardi di transazioni gestite nel 2002. Ad una prima lettura dei dati 2002, risalta una continua e costante crescita, rispetto al 2001, nellutilizzo delle carte pagobancomat e delle carte di pagamento dei circuiti internazionali la carta di debito per gli acquisti al dettaglio si è dimostrata uno strumento di pagamento elettronico tra i più pratici ed efficaci, confermandone la piena fiducia e familiarità del mercato. A più di un anno dallintroduzione delleuro, il pagamento elettronico ha certamente facilitato i primi approcci agli acquisti con la nuova moneta, comportando per molti lincremento nellutilizzo di uno strumento semplice, immediato e sicuro. SSB nel 2002 ha gestito oltre 500 milioni di operazioni con carte di pagamento dei circuiti Bancomat e pagobancomat, per un valore complessivo di circa 40 miliardi di euro di volume transato, pari ad un valore medio di circa 65 euro per transazione effettuata con carta pagobancomat, afferma Fabrizio Canedoli, Direttore Marketing e Vendite di SSB. Gli italiani confidano oggi più che mai negli strumenti di pagamento elettronici e SSB è da sempre focalizzata a garantire un servizio di gestione e autorizzazione alla transazione rapido, sicuro e tecnologicamente allavanguardia. Sempre nellambito dei sistemi elettronici di pagamento è significativo il numero di ricariche cellulari effettuate tramite ATM, che dallinizio del 2003 ha già superato i 9 milioni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore