Boom di Tv per i mondiali

AccessoriWorkspace

I Mondiali di calcio hanno generato un forte incremento delle vendite di
televisori, in particolare al plasma e Lcd

Gli eventi sportivi di carattere internazionale sono sempre una buona occasione di vendita. Il fenomeno si è verificato anche quest’anno durante i Mondiali di calcio svoltisi in Germania. Per l’evento i consumatori hanno fatto incetta di televisori, soprattutto di quelli al plasma e ai cristalli liquidi. Nel bimestre interessato dalla manifestazione sportiva, recitano le stime di Gfk, le vendite di televisori a schermo piatto sono aumentate dell’80% a volume e del 66.3% a valore; nel periodo precedente all’avvenimento si era registrata invece una crescita del 62% circa a volume. La scelta si è particolarmente orientata sui televisori di grande formato, oltre i 42 pollici, e soprattutto sui modelli al plasma. Questo segmento, seppure ancora poco significativo rispetto ad altri, ha più che raddoppiato le vendite a volume e dato un forte impulso alla crescita a valore, grazie al prezzo mediamente molto alto degli apparecchi. Nel bimestre il fatturato ha avuto un incremento superiore al 15%. A trarne beneficio sono state soprattutto le aziende associate ad Aires, associazione che riunisce le principali aziende e i gruppi distributivi di elettrodomestici ed elettronica di consumo, grazie alla loro ampia offerta e all’efficace politica promozionale studiata dalle singole insegne. Per l’associazione, è sempre più evidente che oggi i consumatori, quando vogliono acquistare un prodotto per la casa e più in generale per l’intrattenimento familiare, scelgono le grandi superfici specializzate, con un buon servizio vendita.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore