NOTIZIE

galaxy-tab-ipad

Brevetti, la Germania blocca l’escalation di Apple

Niente bando in Germania per Galaxy Nexus e Galaxy Tab 10.1N. Il tribunale di Monaco dice no a Apple

Apple aveva tentato ma non è riuscita a mettere al bando il tablet “ridisegnato” Samsung Galaxy Tab 10.1N (frutto di un accordo con un tribunale tedesco) e lo smartphone Galaxy Nexus. Google aveva chiesto di bloccare le vendite del tablet e del Nexus in Germania, ma il tribunale di Monaco ha respinto la richiesta di ingiunzione da parte di Apple. Lo riporta Bloomberg.

La Germania blocca l’escalation di Apple nella “guerra dei brevetti”. Samsung era stata obbligata a cambiare il design del Galaxy Tab 10.1, aggiungendo una cornice al tablet, per aggirare il bando di Apple. La Mela di Cupertino aveva però chiesto un blocco in relazione alla presunta violazione di una tecnologia touchscreen, che copriva non solo il Galaxy Tab e il Nexus.

Ma la corte regionale di Munich ha respinto l’esclusione dagli scaffali del Galaxy Tab 10.1N e del Galaxy Nexus, in quanto la stessa tecnologia era presente sul mercato prima che il brevetto venisse acquisito e reclamato. L’esperto Florian Mueller ha scritto in un post sul suo  blog che prevede che Apple continuerà nei suoi tentativi di cacciare i dispositivi di Samsung dal mercato tedesco: probabilmente si appellerà.

Apple non è però l’unico ostacolo di Samsung. Il colosso sud-coreano è sotto indagine Antitrust UE, a causa delle accuse mosse dall’European Telecommunications Standards Institute (ETSI).

I contenuti di Itespresso.it sono disponibili su Google Currents: iscriviti adesso!

Commenti




0 Commenti su Brevetti, la Germania blocca l’escalation di Apple

Lascia un Commento

  • I campi obbligatori sono contrassegnati *,
    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>