Brevetti, Microsoft può continuare a vendere Word

Autorità e normativeNormativa

Il tribunale Usa ha deciso che Microsoft, accusata da i4i di violazione di brevetto, non è costretta a interrompere le vendite di Word

Nel mese di agosto in Texas un tibunale ha sentenziato che Microsoft avrebbe violato un brevetto di 4i relativo all’uso di XML in Word 2003 e 2007.

Tuttavia la Corte d’Appello federale Usa per il Federal Circuit, ha stabilito che Microsoft può continuare a vendere Word. Nessuno stop dal 10 ottobre, all’orizzonte, finche il caso con i4i non verrà risolto: Microsoft e Oem non subiranno nessuna interruzione nella vendita del software.

i4i, invece, avrebbe chiesto che il codice XML, accusato di violare il brevetto, venga rimosso.

Microsoft è soddisfatta di questa ingiunzione, e presenterà nuove argomentazioni il prossimo 23 settembre. Dell e Hp avevano sostenuto le tesi di Microsoft contro lo stop alla vendita di Word. Lo scorso maggio una giuria aveva condannato Microsoft a pagare 200 milioni di dollari per la violazione del brevetto di i4i.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore