Brevetti: Microsoft raccomanda l’upgrade di Office 2003 e XP

Management

Alcuni utenti aziendali hanno bisogno di passare a una differente versione di Office

Un verdetto dell’anno scorso della corte dell’Orange County obbligava Microsoft a pagare 8,9 milioni di dollari per violazione di brevetto in Office, dalle versioni del marzo 1997 al luglio 2003. Il brevetto contestato riguarda l’interazione tra il database Access e i fogli di calcolo di Excel. Recentemente un tribunale ha deciso che porzioni di codici di Microsoft Office Professional Edition 2003, Microsoft Office Access 2003, Microsoft Office XP Professional e Microsoft Access 2002 violano brevetti di terze parti. Per ovviare alla violazione, Microsoft raccomanda l’upgrade a versioni riviste (Office 2003 con Sp2 e una patch per Office Xp), in attesa di Office 12. Gli update sono qui disponibili: http://office.microsoft.com/en-us/officeupdate/default.aspx .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore