Brevetti, Apple multata per 234 milioni di dollari

Autorità e normativeGiustizia
Brevetti, multa a Apple per 234 milioni di dollari
0 0 Non ci sono commenti

Apple è stata condannata a pagare 234 milioni di dollari all’Università del Wisconsin, per violazione di brevetti nel chip contenuti in iPhone e iPad

Apple dovrà pagare 234 milioni di dollari all’Università del Wisconsin. Condannata per violazione di brevetti sull’efficienza dei chip contenuti in iPhone e iPad, Apple perde un’altra causa.

Brevetti, multa a Apple per 234 milioni di dollari
Brevetti, multa a Apple per 234 milioni di dollari

Carl Gulbrandsen, direttore del Wisconsin Alumni Research Foundation, che aveva chiesto 400 milioni di danni, ha così commentato: “Questo è un caso dove hanno prevalso il duro lavoro dei ricercatori dell’università e l’integrità del sistema di brevetti e licenza” aggiungendo che “la giuria ha riconosciuto il lavoro (…) condotto nel campus.”

Le violazioni dei brevetti riguardano i processori Apple A7, A8 e A8X contenuti in iPhone 5s, 6, 6 Plus e iPad Pro. L’università riceve 7 centesimi per dispositivo venduto.

Apple ricorrerà in appello contro la sentenza del caso “Wisconsin Alumni Research Foundation vs. Apple Inc, U.S. District Court for the Western District of Wisconsin, No. 14-cv-62”.

Apple ha ricavato 10.7 miliardi di entrate nette nel trimestre chiuso il 27 giugno.

Apple e Google hanno siglato una pace sui brevetti a maggio. Con Samsung la guerra dei brevetti, per ora, è finita senza vincitori né vinti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore