Brevetti: su Fat vince Microsoft

Workspace

Il brevetto assegnato al colosso di Redmond crea timori in ambito open source

Dopo due anni di riesame, Microsoft segna un goal a suo vantaggio: il brevetto Fat (File Allocation Table) è suo. A temere dall’assegnazione a Microsoft del brevetto fat, è la comunità open source. Il brevetto relativo al file system Fat, pur essendo un brevetto datato, è tuttora alla base di diffusi dispositivi come le chiavi USB, le fotocamere digitali e i lettori portatili. Il brevetto Fat però è temuto dalla comunità open source, perché potrebbe rivelarsi alla fonte di un contenzioso verso Linux simile alla disputa intentata da Sco.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore