Brevi a quota 23

Aziende

Con l’apertura dei nuovi cash&carry di Firenze e Livorno, il distributore
ha ora 23 punti vendita in Italia

Brevi apre anche in Toscana. Livorno e l’hinterland di Firenze (Sesto Fiorentino) sono le sedi dei nuovi cash&carry aperti dal distributore. Una formula, quella dei cash&carry, che Brevi ritiene essere la più efficace per rispondere alle attuali esigenze dei rivenditori. La vicinanza alla clientela, il personale qualificato sempre a disposizione e il magazzino costantemente rifornito, sono per i rivenditori elementi fondamentali per portare avanti il business con successo, sostiene Brevi. Le due nuove aperture saranno come sempre seguite da numerose iniziative a supporto della vendita. Sono state predisposte diverse attività di lancio, offerte promozionali e altre iniziative coordinate con i vendor partner. Entro la fine dell’anno, Brevi vorrebbe aprire altri due cash&carry, portando così il loro numero complessivo a 25.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore