Brin e Page di Google vendono l’11% delle azioni

Aziende

I fondatori di Google, Larry Page e Sergey Brin, venderanno circa 10 milioni di azioni pari a una cifra di 5 miliardi di dollari

Larry Page e Sergey Brin allenteranno la presa su Google: i fondatori di Google hanno infatti comunicato alla Sec (la Consob americana) un piano “quinquennale di diversificazione” venderanno circa 10 milioni di azioni (5 milioni ciascuno) pari a una cifra di 5 miliardi di dollari e a l 3% del capitale di Google.

I due fondatori di Google vogliono diversificare i propri investimenti, come in ogni famiglia.

Dal prospetto della SEC, la vendita di azioni porterà Page e Brin a scendere da 57.7 milioni di azioni (di Classe B common stock) a 47.7 milioni. Quindi, dal 18% al 15%: ma, cosa ben più significativa, il loro potere di voto calerà dal 59% ad appena il 48%.

Leggi anche: Google cresce di nuovo a doppia cifra e vuole rimanere in Cina

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore