Broadband. A nudo i prezzi delle connessioni

Workspace

Da una ricerca condotta a livello globale emergono le differenze di prezzo e
di accesso alla banda larga

Gli utenti dei trenta Paesi presi in considerazione dall’indagine della Oecd (Organisation for Economic Co-operation and Development) non sono affatto trattati in maniera uguale dai fornitori di connessioni broadband. Le differenze piu’ rilevanti non sonocorrelate solo ai prezzi, ma anche alle velocita’ raggiungibili. Il report conclude che il 60% dei Paesi membri e’ su banda larga, ma mentre in Giappone si viaggia a 100Mbps, vi sono altre Nazioni dove si stenta ad arrivare alla tecnologia Adsl2.

Per quanto concerne i prezzi, poi, gli Usa sono i piu’ economici, mentre la ‘maglia nera’ tocca alla Turchia. In generale, comunque, il rapporto della Oecd fa notare che i prezzi delle connessioni Dsl sono scesi del 19% e aumentati in velocita’ del 29% nell’ultimo anno. [ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore