Brocade, un DCX per i data center delle medie imprese

CloudServer

Una nuova piattaforma di switching per il backbone dei data center

Brocade ha reso disponibile una nuova piattaforma di network switching progettata per il consolidamento dei server e delle storage area network nei data center

Il DCX-4S Backbone , che segue l’introduzione del DCX a 384 porte a 8 Gbps avvenuta un anno fa, è in grado di scalare fino a 192 porte ad 8 Gbps a banda piena tramite quattro slot modulari Il DCX-4S può essere gestito con Data Center Fabric Manager (DCFM), in versione Enterprise o Professional, in modo da avere una gestione unificata e completa del fabric del data center : dalle porte storage sui sistemi di storage in rete fino agli Host Bus Adapter connessi ai server fisici o virtualizzati.

Il DCX , già disponibile sia da Brocade sia dai partner HP e Sun Microsystems, può essere impiegato come una soluzione backbone negli ambienti di rete di medie aziende. Il DCX-4S può essere connesso in maniera nativa negli ambienti di rete Brocade B-Series oppure M-Series .

Inoltre offre la crittografia dei dati su disco o nastro ad elevata velocità e prevede l’integrazione con numerose soluzioni di gestione tra le quali StorageWorks Secure Key Manager di HP.

Supporta lo standard FCoE (Fibre Channel over Ethernet) tramite la semplice aggiunta di una blade.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore