Browser: dalle falle di IE e Safari a Black Hat al Tab Candy di Firefox

ManagementMarketingNetwork

A Black Hat un esperto di sicurezza punta il dito contro una falla in Safari e Internet Explorer. Invece Mozilla presenta in video Tab Candy per organizzare la navigazione

Domani a Black Hat l’esperto di sicurezza Jeremiah Grossman mostrerà il codice ‘proof-of-concept’ in grado di sfruttare una seria vulnerabilità che accomuna tutti i princiapali quattro browser: soprattutto IE 6 e 7 e Safari, che mettono a repentaglio username e password degli utenti. A rischio è la funzione di auto-completamento in Safari, IE, Firefox e Chrome, nel mirino di attacchi. La falla può essere sfruttata per rubare l’ID dell’utente. Ne sarebbero immuni Firefox e Chrome, comunque a rischio con altri tipi di attacco.

Intanto Mozilla semplifica la vita agli amanti dei Tab su Firefox: presenta Tab Candy, che consente di visualizzare le anteprime di tutte le schede aperte e di organizzarle in gruppi.

Introduzione a Firefox Tab Candy (inglese) di Aza Raskin su Vimeo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore