Browser, Ue e Microsoft verso la tregua Antitrust

Autorità e normativeNormativa

Il braccio di ferro Antitrust fra Microsoft e Ue dovrebbe presto chiudersi: grazie al ballot screen che consente agli europei di scegliere il proprio browser

L’Antitrust Ue sta per dare l’Ok definitivo alla proposta di Microsoft che consentirebbe agli utenti europei di scegliere altri browser per il Web (diversi da Internet Explorer) su Windows.

Il braccio di ferro Antitrust fra Microsoft e Ue dovrebbe presto chiudersi: grazie al ballot screen che consente agli europei di scegliere il proprio browser. Ad aprire l’ultima querelle Antitrust era stata la norvegese Opera Software, poi appoggiata da Google e Mozilla.

Microsoft ha ricevuto multe Antitrust dall’Unione europea per un totale di 1,68 miliardi di euro, a partire dalla prima sanzione Antitrust Ue nel 2004, comminata dall’allora commissario Mario Monti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore