Brunetta: Dieci milioni di Pec gratis entro il 2010

Autorità e normative

La raccomanda elettronica gratuita sta per invadere l’Italia: firmato il protocollo d’intesa con Inps e Aci, per offrire una casella di posta certificata gratuita per comunicare con la PA

Il ministro della Funzione Pubblica Renato Brunetta, nonostante le proteste e i dubbi di una parte del mondo hi-tech sulla sua Pec, tira dritto come un carrarmato, nel suo stile del “governo del fare”: ha varato la Pec gratis per tutti . Dieci milioni di Posta elettronica

certificata entro il 2010. In vista di Egov 2012 , qualcosa si muove. La sperimentazione permette di richiedere a Inps e Aci una casella gratuita per comunicare con la PA.

Il dicastero ha firmato il protocollo d’intesa con Inps e Aci, per offrire una casella di posta certtificata gratuita da impiegare per le comunicazioni con la PA. La posta elettronica certificata ha lo stesso valore di una raccomandata con ricevuta di ritorno. Lo scopo è lodevole: abbattere le file agli sportelli della Pubblica Amministrazione, tagliare i costi e accorciare la distanza tra il cittadino (cliente e non più vassallo da basso medioevo)e una Pa moderna ed efficiente.

La Pec servirà per l’invio e la ricezione di pratiche e certificati, ma anche (per le aziende) per attivare contratti o comunicazioni ufficiali, quando c’è l’esigenza di sottolineare la valenza giuridica alle comunicazion i.

Ma i dubbi non sono dissipati dalla maxi operazione brunettiana . La Pec è un grande affare, valutato in 50 milioni di euro. Scrive The Inquirer : “Lo Stato regala il servizio? E’ possibile pensare a un incremento di 4,7 milioni di caselle PEC in un anno? Ma in questo caso cosa succederebbe al sottostante mercato di tutti quelli che vendono la PEC ormai da anni? Com’è possibile tenere sul filo per tanto tempo tutti gli stakeholders pubblici e privati che devono usare la PEC? E come si collega questo all’annosa lacuna – italiana ed europea – in tema di Certification Authorities ?”.

Dì la tua in Blog Café: Brunetta ritorna, con Pec e Pc gratis

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore