Bsa, la pirateria dilaga in azienda

CyberwarSicurezza

Business Software Alliance ha scoperto il 50% di software illegale

Sopralluoghi,in aziende e studi professional i nei comuni di Melegnano, San Giuliano Milanese e San Donato Milanese, a Milano Sud, hanno portato alla luce una pirateria al 50%. Metà dei software rinvenuti erano copie illecite. Bsa ha stimato una truffa da 330mila euro per 172 programmi non originali. I più piratati risultano: la grafica di Adobe, Corel, Cad di Autodesk, ma anche Office 2007 e Windows Vista di Microsoft. I pirati rischiano la pena della reclusione da sei mesi a tre anni ed una multa da 2.500 a 15.000 euro circa, oltre a una sanzione amministrativa pari al doppio del prezzo di mercato del software illegalmente impiegato, e quindi di circa 660.000 euro complessivi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore