Bsa per la proprietà intellettuale

Workspace

Business Software Alliance (Bsa) partecipa attivamente all’attività didattica
del ?Master Operativo in proprietà intellettuale e lotta alla contraffazione?.

Il master, che ha ricevuto il patrocinio del Ministero per lo sviluppo economico, si rivolge ai laureati in campo tecnico-scientifico, giuridico ed economico, e intende agevolare l’iscrizione all’Albo professionale dei consulenti in Proprietà intellettuale. Organizzato da Convey, il master ha il sostegno di molte associazioni ed enti impegnati nel settore, e ha ricevuto il supporto della Camera di Commercio di Torino e di Milano. Bsa Italia sarà presente con un folto gruppo di esperti. Simona Lavagnini (responsabile Affari legali) interverrà sulla normativa vigente in materia di copyright e le procedure operative di tutela; Arnaldo Borsa (responsabile antipirateria) parlerà di tecniche investigative contro la pirateria informatica; Marco Ornago (segretario generale) discuterà di strategie marketing; mentre Mario Gazzola (responsabile Pr), interverrà sul compito della stampa e sulla comunicazione ai media per promuovere ?la cultura del prodotto originale?. ? Crediamo sia importante integrare l’azione educativa rivolta agli utenti finali svolta dalla nostra associazione attraverso le campagne di sensibilizzazione, con un’iniziativa di formazione professionale come questa ? ha dichiarato Ornago – La tutela della proprietà intellettuale dovrebbe costituire uno dei pilastri su cui basare la crescita economica del nostro Paese??.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore