BT acquisisce l’operatore mobile EE per 19 miliardi di dollari

AcquisizioniAziendeMarketing
BT acquisice EEda Orange e Deutsche Telekom per 19 miliardi di dollari
1 0 Non ci sono commenti

Nel Regno Unito, BT compra l’operatore mobile EE. Operazione da 19 miliardi di dollari

La britannica BT acquisisce l’operatore mobile EE per 19 miliardi di dollari e guadagna 24.5 milioni di clienti. BT ha pagato 6.2 miliardi di sterline in contanti alla francese Orange e alla tedesca Deutsche Telekom, il resto verrà rimborsato in azioni di BT. La combinazione dei due business prevede risparmi per 3 miliardi di sterline. L’accordo richiede l’approvazione antitrust. E secondo TalkTalk e Vodafone, i regolatori dovrebbero obbligare BT allo spin off della divisione per la banda larga fissa, Openreach.

BT acquisice EEda Orange e Deutsche Telekom per 19 miliardi di dollari
BT acquisice EEda Orange e Deutsche Telekom per 19 miliardi di dollari

In base all’intesa, BT controllerà il più grande network di banda larga ad alta velocità e il più grande operatore wireless inglese, in grado di vendere servizi mobile, TV, telefonia fissa e accesso a Internet. EE possiede la più ampia base di clienti 4G, la quarta generazione mobile Lte) di ogni operatore europeo.

BT era uscita dal mercato della telefonia mobile, in seguito alla ristrutturazione del 2001, con la cessione di O2. Il mercato britannico, il primo a liberalizzarsi, ora è il primo a consolidarsi, per rispondere all’eccessiva frantumazione del mercato Telco.

In UK, la spagnola Telefonica ha avviato negoziati per vendere O2 al miliardario di Hong Kong, Li Ka-shing, Hutchison Whampoa. O2 e Tre vorrebbero fondersi per creare un operatore con più di 30 milioni di utenti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore