Buon compleanno, Centrino!

LaptopMobility

La tecnologia mobile Centrino di Intel compie il primo anno di vita. Un
anno di grandi successi.

Alla fine del primo anno di vita, Intel fa il punto sulla tecnologia mobile Centrino. E quanto raccolto può sicuramente essere definito un successo. Già al suo esordio, Intel aveva sottolineato l’importanza della nuova tecnologia, confortata anche dalle dichiarazioni degli analisti: secondo Meta Group, Centrino potrebbe, nel giro di dieci anni, incidere sul mercato totale dei notebook per almeno l’80%. Gartner consiglia alle aziende di valutare in tempo la possibilità di passare a questa tecnologia. Intel Centrino è la prima tecnologia integrata Intel progettata per i notebook wireless. Tra le caratteristiche più importanti della soluzione una lunga durata della batteria e funzionalità wireless integrate in sistemi più sottili e leggeri, garantite dal processore Pentium M, dalla famiglia di chipset Intel 855 e dalla connessione di rete Intel Pro/Wireless. A un anno di vita, Centrino ha già raggiunto importanti risultati. All’inizio del 2004, Gartner sosteneva che questa tecnologia ha raggiunto importanti livelli di diffusione, e che il processore Pentium M rappresenta una percentuale significativa di tutti i processori presenti sui portatili. Trentamila sarebbero gli hot spot pubblici nel mondo che sono stati verificati da Centrino e oltre 130 modelli di notebook sono oggi disponibili con questa tecnologia. Intel è ora impegnata a migliorare e incrementare le prestazioni della tecnologia. Proprio recentemente sono state introdotte tre nuove versioni di Pentium M, M735, 745, 755, conosciute con il nome in codice “Dothan”, realizzati con la tecnologia di processo a 90 nanometri, e in grado di garantire prestazioni superiori del 17% rispetto alla precedente versione. Nei prossimi mesi, Intel intende aggiornare i componenti della tecnologia Centrino, introducendo la nuova piattaforma Sonoma. “Con l’aumento delle prestazioni e le nuove funzionalità di Dothan e Sonoma, e la crescita della disponibilità di sistemi retail ? ha dichiarato Anand Chandrasekher, vice presidente, general manager, mobile platforms group di Intel – i portatili basati su Centrino diventeranno i notebook più ambiti tra i consumatori”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore