Buoni i risultati di Infosecurity 2007

Sicurezza

Pubblico in crescita e soddisfazione degli espositori per l’edizione 2007 di
Infosecurity e Storage Expo Italia

Bilancio positivo per Infosecurity e Storage Expo 2007 (dal 6 all’8 febbraio scorsi in Fieramilanocity): tre giorni fitti di convegni, incontri, dimostrazioni, e talk show hanno coinvolto oltre 5.500 visitatori, un numero che rappresenta un incremento del 3% rispetto alla precedente edizione. Confermato anche il forte interesse per l’ampia vetrina espositiva: un parterre di 170 aziende (+13% rispetto all’edizione 2006) ha presentato un’ampia gamma di soluzioni e prodotti per proteggere, gestire e archiviare il patrimonio dei dati e documenti. Gli ottimi risultati registrati dalle due manifestazioni confermano la scelta di una formula espositiva e congressuale che riesce a creare percorsi sinergici in grado di coniugare due diverse identità: vetrina di prodotto e percorso informativo. Ottima anche l’accoglienza riservata alle due nuove aree tematiche dedicate alla Sanità e alla Tracciabilità ? ?Trackability?. In particolare, il forte interesse verso quest’ultima conferma l’importanza delle nuove tecnologie di identificazione automatica e Rfid per lo sviluppo di alcuni settori produttivi come, per esempio, quello agro-alimentare, che rappresenta il secondo comparto per fatturato annuo nel nostro Paese (100 miliardi di Euro nel 2005, secondo i dati Federalimentare) e che occupa 1 milione di operatori. Come sempre di grande richiamo l’area demo: un pubblico curioso ha affollato la sala nel corso degli 8 incontri giornalieri, con l’obiettivo di vedere le numerose simulazioni di attacchi e le dimostrazioni dal vivo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore