Buoni risultati per il software storage

CloudServer

In base ai dati forniti da IDC, il settore ha fatto segnare un +8,6%. In
controtendenza EMC, HP e Symantec

Il mercato mondiale del software per lo storage, considerando i dati relativi al secondo trimestre 2006, è cresciuto anno su anno dell’8,6% e ha raggiunto quota 2,5 miliardi di dollari. IDC identifica il comparto come costituito da sette sotto-settori specifici: protezione e recovery dei dati, archiviazione e Hierarchical Storage Management, replica, storage management, storage device management, sistemi infrastrutturali e file system. Tra questi sotto-segmenti si sono in particolare segnalati quello della replica, che ha registrato una crescita del 13,2%, e quello dello HSM (+32%). Tra le aziende del settore, tutte con trend positivo, è da evidenziare la controtendenza di EMC, HP e Symantec (tutte e tre con una flessione di fatturato rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente), mentre CA, IBM e NetApp hanno superato il +25% di crescita. La classifica per fatturato dei ‘top 5’ vede in testa EMC, seguita da Symantec, IBM, Network Appliance e, quasi appaiate, HP e CA.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore