Buy-back miliardario per Microsoft e Hp

Aziende

Microsoft annuncia un buy-back azionario da 40 miliardi di dollari. Anche Hp, dopo l’annuncio della ristrutturazione in Eds e forse VooDoo, ricomprerà azioni proprie per 8 miliardi di dollari. Tagli in vista in Nvidia, mentre il tasso di disoccupazione nella Silicon Valley cresce

L’IT è ancora in salute, anche nell’era dei crac bancari e della crisi di Wall Street. Tuttavia ci sono segnali che vanno sottolineati, per tenere monitorata la situazione dei mercati hi-tech: il tasso di disoccupazione nella Silicon Valley è cresciuto al 6,6% , come ai tempi dello sboom della Net economy.

Inoltre Microsoft annuncia un buy-back azionario da 40 miliardi di dollari. E anche Hp, dopo aver annunciato tagli occupazionali in Eds ( ma forse anche in VooDoo ), ricomprerà azioni proprie per 8 miliardi di dollari.

Infine a ridurre i dipendenti dovrebbe anche essere Nvidia: dopo le ristrutturazioni in Yahoo! , Amd e Motorola, anche Nvidia prevede di tagliare la forza lavoro del 6,5% pari a 360 dipendenti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore