CA per la condivisione delle informazioni

CloudServer

La società partecipa al gruppo di lavoro finalizzato alla realizzazione di una specifica aperta per condividere le informazioni It

CA aderisce al gruppo di lavoro, fondato da Bmc Software, Fujitsu, Hp e Ibm, impegnato nell’elaborazione di una nuova specifica per garantire l’interoperabilità tra sistemi di produttori diversi, consentendo ai clienti di scambiarsi e condividere le informazioni all’interno di architetture It multi-vendor complesse. Il team svilupperà una specifica aperta, che sarà sottoposta nei prossimi mesi a un ente di standardizzazione, per condividere le informazioni tra i Configuration management database (Cmdb), dove risiedono i dati relativi ai vari componenti dell’infrastruttura e altre tipologie di data repository. Sviluppata per garantire la massima interazione in ambienti multi-vendor, questa specifica offrirà alle aziende un margine di scelta più ampio e un livello di flessibilità superiore per l’aggiunta di nuove componenti hardware, middleware e applicativi. Grazie a un metodo standard che permette a tecnologie e produttori di condividere e accedere ai dati di configurazione, le aziende potranno utilizzare i loro Cmdb per ottenere una visione più completa e accurata delle informazioni It contenute in sedi differenti. Tale approccio consente di tener traccia più facilmente delle modifiche apportate all’infrastruttura, come, ad esempio, l’ultimo aggiornamento effettuato per un’applicazione o i cambiamenti ai dati di configurazione critici, e a valutarne con maggior precisione gli effetti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore