Ca World: L’approccio integrale è vincente

Aziende

Governare, gestire e proteggere. E’ quanto afferma John Swainson, presidente
e ceo di Ca, durante il discorso inaugurale dell’evento

Le imprese devono “governare, gestire e proteggere” i loro ambienti informatici per essere competitive e incrementare il proprio business. Questo il succo del discorso di John Swainson, presidente e ceo di Ca all’inaugurazione di Ca World, l’evento che la società organizza ogni anno invitando clienti e partner. All’edizione di quest’anno erano presenti più di seimila persone, tra clienti e partner di Ca. Nel discorso di apertura Swainson ha posto l’accento sull’importanza strategica che assume l’attuazione dell’Eitm (Enterprise It management), la metodologia di Ca che aiuta le aziende a gestire la propria infrastruttura It. Nel concreto si tratta di una piattaforma strutturata in modo da consentire alle imprese migliori servizi e produttività, un più alto rendimento degli investimenti in risorse informatiche, riduzione dei costi, gestione dei rischi commerciali, potenziamento dei livelli di compliance normativa e un miglior allineamento degli investimenti informatici alle priorità di business.

Swainson sostiene che oggi il progresso delle nuove tecnologie implica necessariamente la definizione di ambienti It ancora più dinamici, diversificati e complessi. Ciò significa che nessuna tecnologia, di per sé, può realizzare appieno il suo potenziale se non è adeguatamente governata, gestita e protetta in modo olistico. ??Una migliore gestione ? ha aggiunto – assicura inoltre una qualità dei servizi all’altezza delle esigenze di business di un’impresa: permette di raccogliere informazioni utili, di utilizzarle per ottimizzare le performance e il costo delle risorse informatiche contribuendo, così, alla definizione di un’infrastruttura agile e automatizzata?.

Al termine del suo intervento, Swainson ha lanciato una sfida ai protagonisti del mondo It chiedendo a tutti uno sforzo maggiore per affrontare l’enorme complessità che si è creata nel settore. ??Tutti devono realizzare reali innovazioni, capaci di ridurre la complessità, e offrire valore e un ritorno sugli investimenti migliore ?. Siamo arrivati a un punto cruciale. Se l’industria informatica non saprà aiutare i suoi clienti a gestire la complessità che essa stessa ha prodotto, rischia di perdere la loro fiducia e il loro appoggio ?.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore