Cade lultimo miglio di Telecom Italia

Management

SoloInfostrada, tre offerte a costo fisso da Infostrada

Una novità Infostrada destinata al mondo della telefonia fissa e ad anticipare i tempi della liberalizzazione dellultimo miglio, il tratto della rete telefonica che materialmente raggiunge le case degli italiani dal 1° aprile prende il via SoloInfostrada, lofferta Infostrada di unbundling. Lunbundling consente ai nuovi operatori di poter gestire il tratto terminale della rete Telecom Italia e collegare così direttamente i clienti alla propria rete. SoloInfostrada è strutturata in tre diverse offerte flat che integrano i Servizi Voce e Internet e che potranno essere sottoscritte dal cliente, chiamando il Servizio Clienti Infostrada al numero 155. Tutti coloro che chiameranno per richiedere lattivazione di SoloInfostrada usufruiranno, da subito, delle offerte Infostrada e potranno, compatibilmente con la disponibilità del collegamento alle centrali, disdire labbonamento a Telecom Italia e quindi non pagare più il relativo canone di abbonamento. I clienti potranno, in questo modo, affidarsi a Infostrada come operatore per tutte le proprie esigenze di comunicazione, conservando il numero di telefono attuale e ricevendo un unico conto telefonico. La prima offerta, SoloInfostrada prevede, a fronte di un contributo mensile di 49.000 Lire (IVA esclusa), la possibilità di effettuare telefonate locali, regionali e nazionali illimitate e di navigare in Internet al prezzo di 15 Lire al minuto (IVA e 100 Lire di scatto alla risposta esclusi). Solo Infostrada Net prevede invece il pagamento di un contributo mensile di 69.000 Lire (IVA esclusa). Con questa offerta, oltre alle telefonate locali, regionali e nazionali illimitate, il cliente potrà usufruire di 20 ore di navigazione Internet gratuita. Infine, la sottoscrizione dellofferta SoloInfostrada Tempozero consente al cliente di effettuare telefonate locali, regionali e nazionali illimitate e di navigare in Internet senza limiti di tempo, il tutto a fronte di un contributo mensile di 95.000 Lire (IVA esclusa). SoloInfostrada partirà in 15 città italiane Milano, Roma, Napoli, Ancona, Bologna, Firenze, Genova, Torino, Padova, Bari, Catania, Modena, Palermo, Parma e Verona. Il numero delle città aumenterà progressivamente andando a coprire lintero territorio nazionale. SoloInfostrada nasce con la precisa intenzione di accelerare il processo di liberalizzazione delle telecomunicazioni in Italia ha affermato Riccardo Ruggiero, amministratore delegato di Infostrada, Si tratta non solo di sviluppare la competitività del settore, introducendo ulteriori vantaggi per il cliente che non siano semplicemente legati alla sola riduzione dei prezzi. Si tratta di un concetto più ampio. Infatti, grazie alla possibilità di sostituire completamente lex-monopolista, Infostrada potrà innescare un più rapido processo dinnovazione nella modalità di concezione e di fruizione dei servizi di TLC e favorire così lintroduzione di servizi multimediali a larga banda permettendo ai propri clienti di poter usufruire dei vantaggi che la società della comunicazione sarà capace di introdurre.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore