Cala il fatturato del mercato server

Workspace

Secondo Gartner, la recessione fa crollare il fatturato del mercato server, anche se le vendite sono in aumento. In crescita sono i server x86 low-cost. In caduta verticale sono Sun e i modelli Risc-Itanium Unix

Gartner archivia con il segno meno il terzo trimestre del mercato server, a livello mondiale: il fatturato è calato del 5,4% a quota 12,7 miliardi di dollari. In realtà le vendite sono salite del 4,4% a 2,3 milioni di unità, ma a vendere sono soprattutto i server x86 low-cost.

In crisi sono i modelli Risc-Itanium Unix, le cui vendite sono in caduta verticale del 16,1% e il fatturato in declino del 10,8%.

La flessione a livello di ricavi ha colpito tutti i cinque Top vendor, ma la crisi più forte la sta sentendo Sun, in calo del 13.7%. Sun ha già detto che dovrà tagliare 5,000 o 6,000 posti di lavoro, dal 15% al 18% della sua forza lavoro.

In termini di fatturato, Ibm è prima grazie a System p e System z, e supera Hp. In termini di unità vendute invece Hp è prima, in crescita del 2% al 31.2%. Dell è seconda con il 21.6% di market share, seguita da IBM, Sun e Fujitsu/Fujitsu Siemens.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore