Calcolo enterprise a 64 bit

Aziende

Il processore AMD Opteron utilizzato nei primi server x86 a 64 bit installati nei Microsoft Technology Center

Il primo processore al mondo a 32 e 64 bit compatibile con x86, è basato su tecnologia AMD64 con “Direct Connect Architecture” che riduce i colli di bottiglia del front side bus e collega direttamente i processori, il memory controller e le I/O all’unità centrale del processore, migliorando le performance e l’efficienza del sistema. La partnership con Microsoft è destinata a fornire i primi server x86 a 64 bit ai Microsoft Technology Center (MTC) presenti in tutto il mondo. Microsoft installerà e utilizzerà, infatti, i server enterprise HP ProLiant DL145 e DL585 basati sul processore AMD Opteron nei propri MTC nordamericani, europei e asiatici. Questi sistemi permetteranno ai clienti MTC di migrare, collaudare e verificare le applicazioni a 64 bit, salvaguardando il software a 32 bit di cui già dispongono. “La collaborazione con gli MTC di Microsoft è un passo importante per sostenere i nostri clienti enterprise, che continuano a ottimizzare le proprie infrastrutture IT sulle piattaforme AMD64”, ha dichiarato Marty Seyer, Corporate Vice President e General Manager della Microprocessor Business Unit del Computation Products Group di AMD. “La combinazione del processore AMD Opteron e dei sistemi operativi Microsoft a 64 bit fornisce la flessibilità e la scalabilità di cui le aziende hanno bisogno per sfruttare a pieno i vantaggi del calcolo a 64 bit”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore