Call of Duty al sorpasso su Avatar

AccessoriManagementMarketingWorkspace
Call of Duty

I videogiochi fanno impallidire gli incassi al botteghino dei film di successo.  Call of Duty Modern Warfare 3 di Activision segna un nuovo record, mentre Zelda vara il 18esimo capitolo

I videogiochi macinano record, anche se non è stato un anno facile neanche per i videogame. Call of Duty Modern Warfare 3 di Activision ha messo a segno il record al lancio con 6,5 milioni di copie negli Stati Uniti e Uk per un giro d’affari di 400 milioni di dollari. Ma non si ferma qui: in cinque giorni ha incassato oltre 775 milioni di dollari a livello globale. Basta pensare che Avatar nel primo weekend mise a segno 77 milioni di dollari negli Usa e 242 milioni di dollari nel mondo. Microsoft poi afferma che Call of Duty ha già registrato un ulteriore record di giocatori simultanei: 3.3 milioni su Xbox Live l’8 novembre scorso.

In questi giorni prende il via il diciottesimo capitolo di Zelda, una saga fantasy cominciata nel 1986, 25 anni fa. Esce per Wii (la console di Nintendo compie 5 anni in questo periodo) Zelda Skyward Sword, da giocare anche con Motion Plus come in Wii Sport Resort.

Il mercato videoludico in Italia ha fatturato un miliardo e cento milioni di euro nel 2010, con 14 milioni di videogiocatori attivi nel nostro paese che giocano in media 1,7 ore a testa al giorno (non solo su Pc e console, ma anche nel Mobile – su smartphone e tablet- e sui social network).

Leggi anche Gizmodo: La Wii compie cinque anni e il suo spirito è vivo e vegeto

Call of Duty

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore