Call of Duty, un videogame da mezzo miliardo di dollari in 24 ore

ManagementMarketingPCWorkspace
Halo 4 per Xbox 360

Man mano che il gaming migra dalle console all’offerta mobile, il mercato videogiochi ha assistito a un calo dei ricavi. Ma Call of Duty e Halo fanno cassa

L’ultimo capitolo di Call of Duty è arrivato a scaffale in tutto il mondo e Activision Blizzard, che lo ha prodotto, mette in cassa mezzo miliardo di dollari in 24 ore. Il titolo di Activision è salito del 3%, anche se le stime per il 2012 e 2013 rimangono caute, a causa delle condizioni macroeconomiche. Per chi temeva che la crisi dei videogame nell’era Mobile, delle apps per smartphone e tablet,, dovrà fare i conti con queste cifre: “Call of Duty: Black Ops II” ha messo a segno 500 milioni di dollari di fatturato in un giorno, mentre “Halo 4” lanciato una settima prima, ha ricavato 220 milioni di dollari nel primo giorno.

Activision aveva archiviato il 2011, riportando  400 milioni di dollari nel primo giorno di vendita di “Call of Duty: Modern Warfare 3” in Nord America e UK, e vendite per un miliardo di dollari dopo 16 giorni.

Man mano che il gaming  migra dalle console all’offerta mobile su tablet e smartphone, il mercato videogiochi ha assistito ad un calo del fatturato: il gioco “Angry Birds” di Rovio (è appena uscita l’ultima edizione “Angry Birds Star Wars” in partnership con LucasFilm) per smartphone e tablet è stato caricato un miliardo di volte dal 2009 ad oggi. Ma le performance di titoli ad alto profilo come “Call of Duty” o Halo viene visto come una cartina di tornasole, per capire dove il mercato si sta dirigendo.

Halo 4 per Xbox 360
Halo 4 per Xbox 360 dal 6 novembre 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore