Cambio al vertice per Toshiba Italia

Sistemi OperativiWorkspace

Nuova organizzazione per l’Area del Mediterraneo, particolarmente strategica
per il fatturato

Il mercato richiede sinergie e aggressività, così intende rispondere Toshiba delineando una nuova organizzazione in Italia e in Europa ai vertici dell’azienda. Luigi Cattaneo è stato nominato Country Manager di Toshiba Europe GmbH Italia, Computer Systems Division e responsabile delle attività e delle strategie per l’Italia. Nuova suddivisione anche per regione, l’Italia entra a far parte dell’Area Mediterraneo con Spagna e Portogallo coordinata Xavier Pascual Mas, già presidente di Toshiba Iberia. L’Area del Mediterraneo è particolarmente strategica per Toshiba con il suo fatturato che rappresenta il 20% del fatturato di Toshiba Europe. Nel 2005, la regione Mediterraneo ha registrato un fatturato pari a 442 milioni di Euro, che si prevede raggiungerà i 600 milioni di Euro nel 2006, con una crescita del 30%. ?Nel corso degli ultimi trimestri, l’Italia ha raggiunto ottimi risultati in termini di crescita e fatturato?, ha dichiarato Luigi Cattaneo ?La Divisione Computer Systems di Toshiba Europe GmbH Italia ha chiuso l’anno fiscale 2005 con ottimi risultati, superiori alla crescita media del mercato in Italia. Toshiba, infatti, ha riportato un fatturato notebook pari a 238.383.000 Euro, che equivale ad una crescita del 23% rispetto all’anno precedente, e ha registrato un numero di notebook venduti pari a 268.305 unità, con un incremento del 36% rispetto al 2004. Ottime performance si evidenziano anche nel segmento delle opzioni e degli accessori, con crescite importanti sia in termini di unità vendute, 63,43%, sia in termini di fatturato, 28,66%. Questi risultati positivi permettono a Toshiba di essere ottimista anche riguardo al futuro. Per il 2006, infatti, prevediamo di portare il numero di macchine vendute a 380.000, con una crescita annua del 35%, superiore alle stime di crescita del mercato, che secondo Gartner sarà inferiore al 24%?. Consolidato il terzo posto a livello mondiale come produttore di notebook, Toshiba ha intenzione di raggiungere traguardi ancora più ambiziosi grazie all’innovazione tecnologica che resta il focus dell’azienda e che l’ha contraddistinta dal lancio del primo notebook dal 1985. Toshiba ha annunciato la disponibilità, a fine maggio, del primo notebook con drive Hd-Dvd, il Qosmio G30 a circa 3.000 euro. www.pc.toshiba.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore